• info@valentinabertelli.it

Archivio dei tag Poggese X Ray One

Femminile Rimini Calcio – Poggese X Ray One 18.02.2018 Stadio Comunale “Romeno Neri” di Rimini

Femminile Rimini Calcio – Poggese X Ray One del 18.02.2018, Stadio Comunale “Romeo Neri”.

RISULTATO: 2 – 2

RETI: 5’ PT Santin; 41’ PT Cavicchioli; 44’ autogol Poggese; 26’ ST Calandrini;

Tabellino

FEMMINILE RIMINI CALCIO: Protti C., Errighi, Lazzaretti, Gretcan, Siesto (18’ ST Grigoreac) Franchini, Protti E., Morelli, Tamburini, Calandrini, Pace. A disp. Carini. Allenatore: Lisi.

A.C.D. PGGESE X RAY ONE: Bianchi, Cavarra, Natali, Mantovani, Riccio, Guidorzi, Potenzi, Cavicchioli (33’ ST Preti), Zaniboni (9’ ST Oliani), Santin, Campagnoli (10’ ST Carta). A disp.: Zerbini, Oliani.https://youtu.be/Y3e8GBmHNPI

ARBITRO: Sig. Matteo Colella di Rimini

 

 

Bella partita, ieri, allo stadio comunale “Romeo Neri” di Rimini dove le ragazze della Femminile Rimini Calcio hanno ospitato le colleghe mantovane della Poggese X Ray One.

Nonostante le condizioni climatiche avverse (leggasi “freddo boia” e pioggia a catinelle) le riminesi non si sono fatte scoraggiare e hanno affrontato coraggiosamente sia il clima che le avversarie.

Il fattore campo, con il vento contrario, ha opposto qualche resistenza alle azioni delle giocatrici locali che, nel mentre, hanno subito due gol da parte delle ospiti.

Tuttavia la fortuna arride agli audaci e, dapprima con un autogol delle atlete mantovane, il team a scacchi ha ritrovato il respiro.

Varie le azioni che hanno visto protagonista, soprattutto, Silvia Calandrini la quale ha, purtroppo, “sprecato” un paio di occasioni calciando di sinistro, ma non ha mancato di insaccare la palla in rete all’occasione giusta, regalando il secondo gol alla propria squadra.

Ci pensa Tamburini a cercare la vittoria: con un bel colpo di testa sorprende il portiere e segna gloriosamente. Purtroppo il direttore di gara ha annullato la gioia per fuorigioco.

La Femminile Rimini Calcio lottava per la salvezza e una vittoria avrebbe sicuramente aiutato, ma nonostante questo porta a casa un 2 – 2 certamente glorioso dato che, soprattutto nel secondo tempo, le atlete hanno tenuto le avversarie nella loro metà campo, pressandole e denotando decisa tempra e vivacità.