• info@valentinabertelli.it

Le età del calcio

Le età del calcio

Tutti i benefici del calcio  (li puoi trovare qui Giocare a calcio e i benefici per la salute ) non riguardano solo i calciatori professionisti, tutt’altro.

Il calcio è un toccasana a ogni età e, anzi, ognuna ha i suoi vantaggi. Nei bambini, specialmente se associato ad una alimentazione corretta, è utile a cominciare già da piccoli a condurre uno stile di vita sano che li porti alla regolarità sia nella pratica di discipline sportive sia nella condotta alimentare da adulti, che si traduce in una solida prevenzione di malattie e infortuni.

In quanto “gioco” e non semplice disciplina, appassiona ed è un valido alleato contro l’obesità e la pigrizia: costringere una ragazzino indolente e in sovrappeso a muoversi diventa più facile se lo fa divertendosi. Specialmente se poi trova, nei propri compagni, degli alleati e dei nuovi amici.

Altrettanto dicasi per le età avanzate: il calcio non richiede performances né fisici da agonista per essere praticato. Un “vecchio” giocatore appassionato potrà ben proseguire, ad altri ritmi ovviamente, la propria “carriera” dilettantistica da squadra della scuola a squadra della terza età.

Così come, invece anche una “vecchia” giocatrice potrà ben dire la sua anche dopo aver appeso le scarpette coi tacchetti al chiodo: che il calcio sia buona cosa ad ogni età è ormai palese, ma non ci si dimentichi che è e resta un grande sport per ambo i sessi.

I benefici del calcio sulle persone di tutte le età

 

I benefici sul fisico e sugli organi interni si denotano in tempi brevi, anche nelle persone adulte: un buon apparato cardiocircolatorio, tra l’altro,  risulta un valido appoggio a contrastare il pericolo di infarto, specialmente per gli uomini anziani.

Numerosi gli studi  che suffragano queste teorie. Tra i tanti quello condotto da Healthy Foundation (HF), il cui Presidente, prof. Sergio Pecorelli, dice che:

“Per prevenire molti gravi malattie dai 18 ai 64 anni servono 75 minuti di attività fisica intensa alla settimana. Corrispondono a due allenamenti di calcio”.

Anche il Copenhagen Centre for Health della Copenhagen University cancella ogni dubbio:

“Giocare a calcio fa bene a tutte le età, anche in quella “avanzata”.

Questo si rivela essere di gran conforto per chi si trova in una fascia d’età definibile “avanzata”: lo sport che preserva la massa muscolare è fondamentale per il mantenimento di una certa autonomia di movimento, in quanto proprio la massa muscolare permette azioni basilari, banali, che ad una certa età divengono via via più ardue da compiere.

Invia il messaggio